Pratica per la gestione dei rifiuti

La Direttiva per la gestione dei rifiuti stabilisce la migliore pratica per l'approccio alla gestione dei rifiuti. Questa pagina contiene una guida per aiutarvi nelle pratiche legislative.

Prevenzione in materia di rifiuti

La prevenzione in materia di rifiuti si basa in primo luogo sull'eliminazione degli stessi, o sui modi per minimizzarne la produzione.​

Un punto di inizio potrebbe essere il processo di approvvigionamento. Importanti obiettivi nel campo ambientale e di riduzione dei rifiuti, sono stati raggiunti grazie a piccole modifiche nei processi decisionali degli acquisti.​

Una revisione della policy acquisti, potrebbe portare alla considerazione di:
  • Credenziali green del fornitore
  • Quantità di materiali acquistati
  • Prodotti in leasing e sistemi per i resi
  • Utilizzo di materiali riciclati – minimizzando l'utilizzo di prodotti vergini
  • Policy dei resi dei fornitori per il riciclo
  • Riutilizzo dei materiali; come possono essere facilmente riparati o migliorati
  • Tossicità dei materiali; basti pensare alla produzione di anidride carbonica
  • Opzioni per trasporti e consegne
  • La risorsa è adatta allo scopo e fornisce un ritorno in termini di denaro?
  • La risorse è efficiente in termini energetici?
Gestione dei rifiuti fino allo smaltimento

Gli elementi chiave di un piano di gestione dei rifiuti come quello sotto riportato, può assistere qualsiasi organizzazione per una pratica migliore nella gestione dei rifiuti.

Una volta che il processo di acquisto è stato revisionato, i passi successivi sono:

  • Assegnazione della responsabilità della gestione dei rifiuti ad una persona all'interno dell'organizzazione
  • Identificare chiaramente il rifiuto generato in ogni fase del processo di produzione
  • Definizione degli obiettivi per i rifiuti prodotti – inclusi i livelli di riutilizzo, riciclo e smaltimento. Mantenimento di tali livelli e continuo miglioramento. Revisione e miglioramento della policy
  • Definizione delle aree per lo stoccaggio dei rifiuti – questi dovranno essere separati dai matriali nuovi. Assicurarsi che i rifiuti siano suddivisi per tipo, stoccati in modo sicuro ed etichettati correttamente
  • Impostare delle misure in loco per la gestione di rifiuti pericolosi
  • Considerare come gestire i rifiuti liquidi, incluse le acque di scarico ed i lubrificanti
  • Assicurarsi la piena conformità con i propri doveri e responsabilità - inclusi documenti di trasporto.  Assicurarsi che il rifiuto lasci lo stabilimento correttamente e che sia misurato ed etichettato. Assicurarsi che il trasportatore sia registrato per il trasporto di rifiuti
  • Essere sicuri che lo staff sia formato sulle normative aziendali per la gestione dei rifiuti e su come evitarli, o minimizzarne la produzione.

Il vostro rappresentante Safetykleen vi potrà aggiornare sulle pratiche migliori ed aiutarvi con le regolamentazioni in materia di rifiuti per il vostro settore.​

La nostra esperienza

Impegno nello sviluppo del servizio e del prodotto